ERMENEUTICA DEL PANE

Umano, troppo umano   «… allora il Signore Dio plasmò l’uomo con polvere del suolo e soffiò nelle sue narici un alito di vita e l’uomo divenne un essere vivente.» [Genesi, 7] In molte antropogonie antiche l’uomo viene creato da un Demiurgo che lo impasta dal fango della terra. Dalle mani dell’Enki sumero a quelle […]

DELL’INUTILITÀ DEL VINO

Ode alla bellezza del mondo   Il vino è inutile, come lo è la filosofia e come lo sono io. E proprio per questo lo amiamo così tanto, perché ci parla di purezza e di libera bellezza. Infatti, a differenza del cibo (indispensabile fonte di sostentamento) non ha alcun valore nutritivo, nessuno scopo funzionale: il […]

MANIFESTO

  maggio 2018 – paulo maiora canamus Ovvero, cantiamo di cose un po’ più elevate. Questo spazio digitale si propone come un piccolo angolo di mondo in cui racconterò di cibo e di vino evocandone la natura, i miti, le fascinazioni, i singoli caratteri e i misteri. L’ambizione è quella di non limitarmi a scrivere […]