Sofia Pierobon

nor

Laureata in Filosofia e Sommelier AIS, attualmente sono studente del Master in Filosofia del Cibo e del Vino presso l’Università San Raffaele di Milano. Da sempre appassionata di lingue e culture, il mio sogno è quello di far conoscere le eccellenze enogastronomiche italiane nel mondo in qualità di Ambassador.

Questo spazio nasce dall’esigenza di provare a fare filosofia attraverso i soggetti comuni e (apparentemente) semplici con cui ci rapportiamo a tavola tutti i giorni. Una narrazione di pietanze, e ancora di tradizioni, persone, territori ed emozioni: storie della Storia degli alimenti, miti che dietro ad essi si celano;  rappresentazioni metaforiche del mangiare che costruiscono opere artistiche, letteratura e poesia. L’uomo, infatti, (a differenza dell’animale) non si nutre solamente per fabbisogno, ma partecipa ad un’esperienza sociale che va oltre la pura biologia: il mangiare a tavola.

Non pensate, però, che il livello di questa conversazione sia “basso”: come tanti grandi pensatori ci hanno insegnato, durante il pasto la conversazione può toccare vette elevate. La “chiacchiera a tavola” è una costante umana e tocca qualsiasi epoca e classe sociale o culturale: tutti quanti “chiacchierano mangiando”, sia verbalmente che attraverso l’atto stesso del mangiare, poiché esso è già relazione, dialogo. In questi due sensi il pasto rappresenta la dimensione conviviale dello stare insieme, del riunirsi per confrontarsi/confortarsi.

Pubblicazione settimanale, ogni domenica a pranzo.

MANIFESTO – maggio 2018.